fbpx

I lavori di ristrutturazione da fare in estate

Forse non tutti lo sanno, ma il periodo dell’anno che va da metà primavera alla fine dell’estate è quello dimostra di essere più adatto per alcuni specifici lavori di ristrutturazione. Per sfruttare al massimo questi mesi (anche in vista dell’arrivo dell’inverno), quindi, è bene avere le idee chiare sugli interventi che gli esperti consigliano di fare proprio in queste settimane.

Per quanto riguarda l’aspetto finanziario, la soluzione più adatta per procedere quanto prima con i lavori è senza ombra di dubbio il prestito, in quanto richiede dei tempi di approvazione ridotti rispetto al mutuo. Per ridurre ulteriormente le tempistiche e aumentare le possibilità che questo venga approvato, poi, può essere d’aiuto scoprire che cosa valuta la banca per la concessione di un finanziamento su siti come Facile.it, cercando così di massimizzare le chance di ottenere effettivamente la somma di denaro richiesta.

I lavori più consigliati per questi mesi

Spesso non ci si pensa, ma alcuni lavori di ristrutturazione andrebbero fatti in alcuni precisi periodi dell’anno per avere meno disagi possibili e velocizzare il tutto. Se i colori della vostra casa vi hanno stancato e avete voglia di rinnovare la casa dal punto di vista estetico, potete cogliere l’occasione per ritinteggiarla proprio in questo periodo: grazie alle temperature più clementi rispetto all’autunno e all’inverno, infatti, i muri si asciugheranno prima e avrete modo di vedere subito il risultato finale; inoltre, così facendo ci sarà molta meno umidità, per via della possibilità di lasciare le finestre aperte a qualsiasi ora.

Per le stesse motivazioni gli esperti consigliano caldamente di cambiare gli infissi di casa in questo periodo dell’anno: al contrario di quando fa freddo, infatti, è possibile fare a meno di chiudere le finestre per qualche ora o per qualche giorno e i consumi non ne risentiranno in alcun modo. Nel caso di serramenti in alluminio, poi, l’installazione in estate è assolutamente obbligatoria, in quanto si eviteranno cambiamenti di volume. La sostituzione degli infissi, poi, vi permetterà anche un risparmio notevole sulle bollette dei prossimi mesi, per via dell’assenza di dispersioni di calore.

Sono mesi che avete intenzione di rinnovare il bagno ma non sapete mai qual è il momento migliore per farlo? La risposta è semplice: assolutamente prima dell’arrivo dell’autunno (e del ritorno in ufficio)! Con le temperature roventi tipiche dell’estate, infatti, provvedere alla sostituzione delle tubature o dei sanitari darà certamente meno problemi rispetto al resto dell’anno, e fare a meno dell’acqua calda non sarà chissà che sacrificio; inoltre, potrete approfittare delle giornate libere per seguire i lavori senza stress. Oltre a godervi le belle giornate di questo splendido periodo dell’anno, siate anche previdenti in vista dell’inverno: i mesi estivi sono infatti perfetti nel caso in cui vogliate installare degli impianti per il riscaldamento efficienti come i pannelli radianti per pavimenti.