Capelli, sole e salsedine: 5 beauty look per capelli perfetti anche al mare

A cura di Sara morethanbeauty.it

È estate, fa caldo, i capelli tendono ad incresparsi e a diventare ingestibili: raccoglierli è un’ottima soluzione per proteggerli il più possibile dai raggi UV, rimanere ordinata da mattina a sera e, perché no, per stupire con accessori ed intrecci!
Stai per partire per il mare o per una giornata in piscina? Dimentica a casa i vecchi mollettoni tartarugati o i maxi elastici in spugna ed inserite nel beauty un foulard da abbinare al costume o al pareo, un cappello in paglia in stile Panama, un elastico gioiello, un pettine e qualche forcina!
E in poche, semplici mosse potrai inventare e re-inventare il tuo stile: dal sempre classico chignon più o meno strutturato alla treccia rovesciata a spina di pesce da portare di lato, dal foulard da annodare agli elastici gioiello per un aperitivo chic in riva al mare, le proposte moda per la prossima estate lasciano spazio alla fantasia e alla creatività.
Capelli, sole e salsedine sono da sempre nemici amici: se è vero che tutte amiamo l’effetto onda naturale che ci regala l’acqua del mare, è anche vero che i capelli a fine estate risultano secchi, sfibrati e spenti. E proteggerli il più possibile diventa fondamentale perché rimangano lucidi e brillanti: non dimenticate un filtro protettivo da vaporizzare sui capelli prima e dopo l’esposizione al sole ed indossate un capello, una fascia o un turbante che, oltre ad essere funzionali, sono super stilosi!
1. Le trecce
Quanti sono i tipi di treccia che si possono fare? Non c’è una risposta perché i look che si
possono inventare e re-inventare con gli intrecci sono pressoché infiniti!
Di grande tendenza quest’estate sono i dettagli intrecciati da abbinare sia a capelli lisci
raccolti o semi-raccolti sia a chiome extra voluminose. Le trecce sono state le grandi
protagoniste dei beauty look di Coachella specialmente nella loro versione Mohawk da portare
sulla parte superiore della nuca anche con un importante scriminatura centrale.

 

2. Lo chignon
Lo chignon è il grande classico che non tramonta mai, quell’acconciatura che su capelli lunghi
ha sempre il suo perché sia nella versione ballerina bon ton che in quella più grunge con
ciocche che, all’apparenza in modo casuale, scendono dai lati. Anche per quest’estate è
previsto il grande ritorno del messy bun, lo chignon spettinato dall’animo bohemienne che
spopola ad ogni latitudine del globo.

3. Il foulard

Abbinato al costume o al pareo il foulard è un accessorio indispensabile per essere super glam
anche in spiaggia: è davvero incredibile quante soluzioni si riescano a creare con pochi
centimetri di stoffa, un pizzo di fantasia e di originalità. Eccovi alcune semplici idee: può essere
annodato attorno allo chignon o intrecciato assieme ai capelli, indossato come fascia e legato
all’altezza della nuca o sopra fronte con un fiocco ben in vista.
4. Il cappello Panama
Protegge i capelli dai raggi del sole e dai colpi di colore e rende ogni stile unico, inconfondibile:
è il cappello in stile Panama. Dichiarato “Patrimonio Immateriale dell’Umanità” è forse
uno dei più imitati nella storia per la sua linea elegante e ricercata; anche se nasce come
cappello da uomo si addice perfettamente anche ai look delle donne più sofisticate.

 

5. Gli elastici gioiello
Non c’è estate senza coda di cavallo: ottima soluzione salva tempo (e salva shampoo) per
essere perfettamente sistemate da mattina a sera senza un capello fuori posto (o quasi).
Perchè anche le code più destrutturate e scomposte sono super trendy quest’estate
specialmente se impreziosite da esclusivi elastici gioiello.

 

Sara  www.morethanbeauty.it

Share Button
Visite: 920

You must be logged in to post a comment Login