Ho una pancia gonfia di pensieri

pancia gonfia

Si dice che la pancia sia la sede delle emozioni, il luogo in cui ciò che proviamo nei confronti della vita si trasforma in sensazioni fisiche, fino a scolpire nel corpo i significati dei nostri stati d’animo.
Nei modi di dire la pancia racconta le emozioni, aiutandoci a comprenderle.
Così, diciamo che le cose, ma soprattutto le persone, ci piacciono di pancia, che ci facciamo una pancia di rabbia, che abbiamo le farfalle nello stomaco, che ci mangiamo il fegato dal nervoso, eccetera.

La psicologia legge nel fisico i segni dei vissuti interiori e individua nella pancia uno spazio segreto dove rinchiudiamo i sentimenti giudicati pericolosi.
Noi Psicologi e Medici siamo concordi nell’affermare che spesso le chiavi dello stress si nascondono nella pancia e che le condizioni di salute del nostro sistema gastrointestinale si riflettono sulle percezioni psichiche tanto quanto le nostre emozioni condizionano la digestione e l’assimilazione dei nutrienti.

La pancia insomma è una sorta di secondo cervello, capace di farci sentire realizzati o insoddisfatti, entusiasti o infelici.
Gli stati d’animo che proviamo dipendono dal nostro modo di interpretare la realtà e questo a sua volta dipende dalla qualità della digestione e dalle condizioni di salute della nostra pancia.
Infatti, la pancia controlla il benessere psicofisico, non solo in conseguenza del cibo che ingeriamo,ma anche di quello che pensiamo.

pancia gonfia
pancia gonfia

 

Esiste una relazione diretta tra la pancia e i sentimenti.
Ciò che proviamo si riflette inevitabilmente sui nostri organi, soprattutto nelle viscere, determinando la qualità delle esperienze e della digestione, alimentare e psichica.
Lo psicologo può aiutarti col tempo, a esprimere quel dolore negato e a trovare finalmente le risorse necessarie a rimarginare la tua ferita interiore.
Ricorda,non puoi fare nessuna scelta se conosci una sola versione della realtà!

_____________________________________________________________________________________________________________________

Dott.ssa Maria Amore

Dott.ssa Maria Amore

Psicologa del Comportamento Alimentare e tecniche di gestione del peso corporeo. Consulente della Nutrizione sportiva

Chi è lo Psicologo Alimentare?

Attualmente, la maggior parte delle figure professionali che si occupano del trattamento di problematiche legate all’alimentazione non ha un formazione psicologica. Si tratta, infatti, soprattutto di biologi, medici, dietisti, nutrizionisti, coach alimentari, che affrontano i problemi alimentari senza considerarne la dimensione psicologica e multifattoriale.

Quando si parla di comportamento alimentare, l’intervento dello Psicologo risulta di fondamentale importanza perché: il Comportamento Alimentare è un COMPORTAMENTO come ogni COMPORTAMENTO è influenzato da fattori genetici ma anche e soprattutto sociali, familiari, ambientali, e di personalità. I significati che l’individuo dà al cibo sono unici, individuali, e pertanto non possono essere affrontati con uno schema rigido come la DIETA pretende di fare. Le persone con problemi di gestione del peso sanno cosa “devono” o “non devono mangiare” ma non riescono ad attuare un regime alimentare corretto. Gli Psicologi lavorano sull’individuo nella sua unicità gli Psicologi lavorano sul conflitto, sulla motivazione, sull’autostima.

Gli Psicologi sanno che dietro ogni comportamento esistono una serie di fattori (pensieri, emozioni, idee etc) sui quali si deve intervenire per attuare un intervento correttivo.

Se anche tu vuoi iniziare un percorso con me scrivi una e-mail a: ildiariodimary.80@outlook.it
Percorso 8 weeks

Puoi seguire la Dott.ssa Maria Amore nella sua pagina Facebook Dott.ssa Maria Amore Psicologa del Comportamento Alimentare oppure in instagram dimagrireconlapsicologia