Shopping bag: una vera e propria filosofia di vita

Ci sono mode che sono intramontabili, spariscono nel nulla per poi tornare alla ribalta qualche anno dopo. Uno degli esempi più eclatanti nella storia della moda è la shopping bag, anche nota come tote bag. Molte mode nascono sulle passerelle, grazie alla creatività di magnifici stilisti e alla loro ricerca artistica. Quante volte ci è capitato di vedere capi, scarpe, borse e accessori magnifici, la cui bellezza rimane però fine a sé stessa. Non è il caso delle shopping bag, che ormai da tempo sono diventate le borse per eccellenza, da utilizzare quotidianamente.

Quando la praticità va di moda

Le caratteristiche principali delle shopping bag sono ampiezza e comodità. Queste bore nascono grazie alla mente brillante di Louis Vuitton, quando, nel 2007, lanciò la Neverfull. Il pubblico per cui era stata pensata la borsa era molto chiaro: mamme, business women e studentesse. Le tote bag sono iper-capienti, facili da indossare e abbinare (la maggior parte delle volte sono monocolore o con texture molto semplici) e soprattutto, bellissime.

Dal 2007 le shopping bag ne hanno fatta di strada, tanto da sostituire tutti i modelli precedenti che, con gli anni, erano riusciti a farsi largo nella moda prêt-à-porter. Qualche esempio? Le box bag, le borse a mano e le ladylike bag.

Le shopping bag si differenziano perché nascono da un’esigenza reale: questo è ciò che ha attratto moltissimi stilisti e designer. La loro origine è molto semplice ed è proprio questo che le ha fatte diventare le nostre daily bag a cui non possiamo rinunciare.

Comodità e stile in un colpo solo

Che le tote bag siano diventate sinonimo di stile si capisce anche guardando i negozi di moda, dove si trovano shopping bag di tutti i tipi, anche di marchi molto conosciuti. Ma in più qui c’è anche il vantaggio della comodità: scopriamo quali sono i benefici per le donne che indossano queste borse. 

Per prima cosa, permettono di avere un aspetto sempre ricercato e alla moda, anche se stiamo semplicemente andando al lavoro. Inoltre, sono trasversali: le si può utilizzare di giorno e di sera, senza dover passare da casa per il cambio del look. Punto fondamentale: ci sta qualsiasi cosa, dalla trousse dei trucchi a quella dei farmaci. Se pensate che portare sulla spalla questo peso per molte ore possa rivelarsi estenuante, sappiate che sono portabilissime anche a mano! Questo vi permette di bilanciare il peso e non stressare sempre un unico lato del corpo. 

Ormai sono moltissimi i modelli presenti sul mercato. I più chic sono quelli di stilisti quali Gucci, Luis Vuitton Stella Mccartney e Giorgio Armani. Molto apprezzati anche i modelli di Balenciaga, Love Moschino e Tod’s. Alcune borse sono più adatte alla vita frenetica della città, altre ancora sono pensate per il mare e la spiaggia, e si caratterizzano per i materiali utilizzati come plastica e paglia.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Le shopping bag sono e saranno sempre alleate delle donne, grazie alla combinazione unica nel suo genere di comodità ed eleganza.