Con Mizuno alla scoperta dei Running Motivator

Sembra una parola difficile, una figura con un profilo di uno o una che corre maratone a tutto spiano e magari anche ultramaratone o imprese impossibili. Ma non è così. Grazie a Mizuno abbiamo “testato” su strada il lavoro dei Running Motivator (Carlotta Montanera e Giuseppe Tamburino), verificando che il loro ruolo di motivatori è proprio destinato a chi non riesce proprio alzarsi dal divano o, a chi, ha bisogno di intraprendere un cammino accanto a qualcuno che lo accompagni alla scoperta del “ce la posso fare anch’io”. Questo fa un Running Motivator o RM.

Giuseppe Tamburino
Giuseppe Tamburino

La sessione organizzata da Mizuno ha comportato una corsetta, insieme alla collega e amica Valeria Airoldi, rilassante sulla Darsena milanese, tra sorrisi e tanti, tantissimi consigli preziosi su come combattere piccoli fastidi, paure e ostacoli psicologici. Il RM è una figura nata da poco tempo da un’idea geniale di Giuseppe Tamburino.

Il Running Motivator è una persona che aiuta gli altri ad iniziare a correre oppure a camminare. Per diventare Running Motivator bisogna avere grande passione per la corsa, equilibrio e partecipare al corso per diventare RM. Giuseppe e Carlotta hanno tenuto un open day, proprio lo scorso sabato 7 maggio, per spiegare meglio codice etico e “missione” che ogni motivatore deve avere. Attenzione, però, i RM non sono allenatori, medici, fisioterapisti o consulenti. Loro accompagnano le persone ad affrontare il “primo miglio”, come si dice in gergo. Quello che spesso è l’ostacolo maggiore. Camminano e corrono con te, ti ascoltano, ti osservano e ti accompagnano, ma una volta ottenuto l’obiettivo di smuoverti dal divano… ti “lasciano” a camminare con le tue gambe, proprio come si fa in psicoterapia.

Da destra: Carlotta Montanera, Valeria Airoldi, Giuseppe Tamburino, Daniela Schicchi
Da destra: Carlotta Montanera, Valeria Airoldi, Giuseppe Tamburino, Daniela Schicchi

Eccezionale l’idea che “ha fatto alzare dal divano decine e decine di persone”, come ha ammesso Giuseppe Tamburino con entusiasmo evidente. Giuseppe ha sottolineato come unico requisito fondamentale per iniziare a muoversi, anche per lui, sia la corretta calzatura che potrà essere scelta con un suo supporto nel negozio specializzato che preferite. “Correre o camminare con scarpe sbagliate, crea danni che la gente nemmeno immagina”, ha dichiarato Beppe. Io ho sperimentato quanto dice. Le scarpe indossate in questa occasione sono state, infatti, le Mizuno Synchro MX. Mi hanno accompagnata evitandomi i soliti fastidi all’arco plantare e rendendo l’esperienza della mia corsa motivazionale ancor più incredibile. Sono scarpe adatte a chi inizia e a chi, come me, abbina la corsa al fitness. Quindi una spesa ben fatta, se amate cimentarvi in varie attività.

Oltre a un design pulito e lineare, questa scarpa, ha un rivestimento interno senza cuciture, linguetta integrata e soletta rimovibile Premium Insock di alta qualità per la massima comodità. Il comfort è dato anche dal sistema Dynamotion Fit, un design particolare delle calzature che, utilizzando le più recenti tecnologie bio-meccaniche e di motion capture, permette di realizzare una scarpa che segue i movimenti naturali del piede, accompagnandolo in tutte le fasi di appoggio. Infine l’Airmesh, utilizzato per la tomaia, mantiene un elevato livello di traspirabilità per tutta la vita della scarpa e permette al piede di rimanere fresco e asciutto.

19

Ora non vi resta che… alzarvi dal divano, indossare le scarpette e iniziare a mettere un passo avanti all’altro. Se volete sapere di più provate a dare un’occhiata qui: Running Motivator

Privacy Preference Center

Google Analytics

Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”) che utilizza dei “cookie” mediante i quali raccoglie Dati Personali dell’Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di Internet. Google non associa l’indirizzo IP dell’utente a nessun altro dato posseduto da Google. L’eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Maggiori informazioni: http://www.google.com/intl/en/policies/privacy/

_ga, gat_gtag_UA_59948261_1,_gid
_ga, gat_gtag_UA_59948261_1,_gid

GDPR

Questi cookie permettono il salvataggio delle preferenze espresse del settaggio della privacy

gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?