I consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni

Appassionati di elettronica, videogames e scarpe, ma anche mandatari dei propri genitori. idealo ritrae i consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni.

 La città con più “giovani digital” è Vicenza, seguita da Lecce e Milano. Tra i prodotti più cercati FIFA 2018, l’iPhone e le Vans old school. Tra quelli più acquistati per mamma e papà frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie e motoseghe da potatura.

L’identikit del consumatore digitalerecentemente realizzato da idealo– portale internazionale di comparazione prezzi – ha rilevato che le fasce più esterne del campione preso in esame(dai 18 ai 24 annie dai 55 anni in su) sono quelle al momento meno coinvolte nel fenomeno dell’e-commerce, probabilmente per minori possibilità economiche nel primo caso o per minore attitudine all’uso di mezzi digitali nel secondo.idealo ha voluto capire, però, cosa interessa online ai giovani d’oggi, appassionati sì di elettronica e videogamesma anche fedeli acquirenti digitali per conto dei propri genitori[1].

Cosa cercano quindi i giovani online? Le due categorie di prodotto più apprezzate in assoluto in Italia sono smartphone, tra cui gli ultimi modelli della Apple, lo smartphone Huawei P10 Litee i Samsung Galaxy s7 eSamsung Galaxy s8. Seguono poi le sneakers, tra cui le iconiche Vans old school, le Dr Martense le Adidas Stan Smith. Presenti in classifica anche i videogiochicon al primo posto in assoluto FIFA 18, seguito da Call of Dutye da Pro Evolution Soccer. Molto interesse suscitano ancora tra i giovanissimi le console di giocoe i tablet – tra tutti l’Apple iPad, ed altri prodotti inaspettati, come il famoso Champagne Brut Moët Impérial”.

Interessante notare anche alcune peculiarità regionali: nel Lazio e nelle Marche i giovani cercano in particolar modo profumi da donna, in Liguria, Emilia Romagna e Friuli-Venezia Giulia gli zaini. Ancora, in Basilicata e in Molise vi è particolare interesse per i televisori, mentre in Trentino-Alto Adige e Umbria si distinguono per le ricerche delle scarpe da corsa.

Un dato di interesse che emerge dall’analisi di idealo è legato alla discrepanza tra ciò che i giovani cercano online e quello che poi effettivamente acquistano. Infatti, mentre gli acquisti di smartphone e sneakers vengono effettivamente finalizzati, gli altri restano in stand by, un dato probabilmente spiegato dal basso potere d’acquisto della fascia 18-24 anni.

Ciò che al contrario si riscontra è che buona parte degli acquisti che vengono finalizzati dai ragazzi ha a che fare con categorie merceologiche del tutto differenti dedicate alla famigliae allacasa, come ad esempio frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, forni, pneumatici, camini e stufe. Indice del fatto che i giovani utilizzano il canale e-commerce per cercare ciò che più piace loro, ma poi acquistano prodotti per i genitori, spesso effettivi proprietari delle carte di credito.

Secondo idealo, inoltre, il mese con il più alto tasso di ricerche giovanili è Novembre, grazie anche al Black Friday[2]e al Cyber Monday, oltre alla vicinanza con il Natale. Del resto non c’è da stupirsi, lo scorso Black Friday 2017 ha infatti registrato un’impennata degli acquisti di gran lunga superiore rispetto a quelli dell’anno precedente.

Tra le città d’Italia con la più alta percentuale di giovani appassionati di comparazione prezzi al primo posto troviamo Vicenzaseguita daLecce, Milano, Udinee Bergamo. Seguono poi in classifica Firenze, Catania, Bologna, Brescia, Monza, Napoli, Bari, Pescara, Roma, Padova, Venezia, Torino, Verona, Palermo ed infine Genova.

L’analisi di idealo ha evidenziato, infine, che le ricerche vengono effettuate in maniera leggermente superiore dai ragazzi, rispettivamente il 57,4%contro il 42,6% delle ricerche femminili. Il mobileancora una volta si conferma lo strumento preferito, scelto nel 52,1%delle ricerche in una posizione di leggero vantaggio rispetto all’utilizzo del desktop (43,9%). Tra i sistemi operativi primeggiano in classifica Androide Windows, utilizzati rispettivamente nel 45%e nel 39,1%dei casi. Stupisce che l’utilizzo di iOS venga preferito solo nel 9,5%dei casi, soprattutto considerando che tra i prodotti che i ragazzi stessi cercano di più online c’è proprio il famoso smartphone dell’Azienda di Cupertino.

L’indagine di idealo ha voluto conoscere anche gli oraripreferiti dai giovani per comparare i prezzi e si tratta perlopiù di orari seraliche coprono una fascia oraria che va dalle 18 alle 21.

  “Abbiamo già evidenziato in passato come i giovani tra i 18 e i 24 anni siano tra coloro che acquistano meno online, dato che da una parte sorprende se si pensa che si tratta della generazione nata con Internet, dall’altra meno se si pensa come in Italia un ragazzo di questa fascia d’età abbia, purtroppo, un basso potere d’acquisto  – ha commentato Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo – Il dato che, però, ci rende ottimisti è quello secondo cui i giovani non acquistano solo elettronica e videogames, ma anzi mettono le proprie competenze digitali a disposizione della famiglia, reperendo le migliori offerte legate a frigoriferi o lavastoviglie e, di conseguenza, aiutando l’economia domestica.”

 

A proposito di idealo

idealo è un comparatore prezzi con oltre 94,3 milioni di offerte di oltre 16.200 negozi online.

L’azienda viene fondata a Berlino nel 2000 e da allora è cresciuta costantemente. Dal 2006 entra a far parte del gruppo editoriale Axel Springer SE (editore anche di Bild Zeitung). Attualmente è presente in Germania, Austria, Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, con sei portali nazionali. Nel corso dei suoi primi 18 anni di attività ha ricevuto eccellenti recensioni e ha vinto numerosi test condotti da enti autorevoli e indipendenti impegnati nella tutela dei consumatori. Nel 2014 ha ottenuto dall’ente di certificazione tedesco TÜV Saarland il marchio di “comparatore certificato” per la qualità delle informazioni reperibili sul portale e le misure a protezione dei dati degli utenti. idealo mette a disposizione dei propri utenti centinaia di test sui prodotti e opinioni di altri utenti, non limitandosi ad offrire un servizio di comparazione per individuare i prezzi più convenienti, ma ponendosi anche come una guida autorevole e imparziale allo shopping on-line con schede tecniche, filtri di ricerca avanzati e recensioni di esperti. Oltre 700 persone provenienti da quasi 40 nazioni lavorano nella sede di Berlino. Per maggiori informazioni: www.idealo.it

 Per realizzare questa indagine, idealo ha preso in esame le sessioni degli utenti (fascia di età 18 – 24) effettuate sul portale italiano tra il 1° Settembre 2017 e il 31 Agosto 2018

Nel 2017 il Black Friday è stato venerdì 24 Novembre.

 

Privacy Preference Center

Google Analytics

Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”) che utilizza dei “cookie” mediante i quali raccoglie Dati Personali dell’Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di Internet. Google non associa l’indirizzo IP dell’utente a nessun altro dato posseduto da Google. L’eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Maggiori informazioni: http://www.google.com/intl/en/policies/privacy/

_ga, gat_gtag_UA_59948261_1,_gid
_ga, gat_gtag_UA_59948261_1,_gid

GDPR

Questi cookie permettono il salvataggio delle preferenze espresse del settaggio della privacy

gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?